laghi alpini

specchi meravigliosi: moleveno e tovel

Lago di Molveno

Nel lago di Molveno, gioiello del Parco Naturale Adamello Brenta, si specchiano le Dolomiti: un’immagine da cartolina per un contesto naturale considerato un esempio di gestione del territorio.

"Preziosa perla in più prezioso scrigno" lo definiva lo scrittore e poeta Antonio Fogazzaro, frequentatore della località. Anche oggi il lago di Molveno continua a sedurre e ispirare: merito delle acque e della spiaggia, che nel 2016 hanno ricevuto per il 3° anno consecutivo il titolo di "Lago più bello d'Italia."
Durante la stagione estiva si può nuotare e si possono praticare vela, canoa, windsurf, oppure noleggiare una barca a remi o a pedali ed esplorare silenziosamente questo prezioso ecosistema, ricco dal punto di vista faunistico e botanico.
I bambini potranno divertirsi nei comodi parchi gioco, nelle sabbiere, al minigolf.

itinerario

molveno - ponte romano - fortini di napoleone - giro del lago
Lunghezza: km 11
Durata: 3 h 30 min
Dislivello: m 90
Difficoltà: facile

Dopo il campeggio, a sinistra si segue il sentiero che conduce al Ponte Romano e alla vicina cascata del Rio Ceda; da qui in breve salita arriviamo ad un incrocio: svoltando a sinistra raggiungiamo le rovine dei Fortini di Napoleone, costruiti nel 1805 dagli austriaci per contrastare l’avanzata di Napoleone; svoltando a destra si raggiunge la Baita Fortini.

Proseguendo invece diritto sul sentiero principale e superata la cascata, si arriva all’estremità del lago e, tenendosi a sinistra, si imbocca il sentiero in riva al lago che, con andatura altalenante, corre lungo la sponda meridionale.

In località Lasta (km 23,2 della strada statale) il sentiero si sposta sopra la strada e con lievi saliscendi arriva nei pressi del Grand Hotel Molveno; qui si segue il sentiero Re dei Belgi che, in mezzo al bosco, lungo il lago, arriva al Ponte di Bior.

Lago di Tovel

Nel territorio dell’orso bruno si trova il lago di Tovel: vale la pena di visitarlo, armati di macchina fotografica, per “catturare” l’eccezionalità di un luogo particolarmente ricco dal punto di vista botanico e faunistico.

Ancora oggi, nonostante non accada più, il lago di Tovel è ricordato per il fenomeno unico al mondo dell’arrossamento. Fino alla metà degli anni ’60, in estate, un certa alga affiorava in superficie, e lo specchio d’acqua appariva di un rosso acceso. Per spiegare questo fatto straordinario, nacquero misteriose storie e leggende, come quella della regina Tresenga.

Oggi il lago di Tovel è uno dei gioielli naturalistici del Parco Naturale Adamello – Brenta. Visitarlo significa godere appieno del contatto con la natura: il centro più vicino, Tuenno, è a 14 km.

itinerario

Giro del lago di Tovel - val di Non
Per il giro del lago occorre circa un'ora e mezza, ma sono molti i percorsi nei dintorni. Qui, tra il 1999 e il 2002, è stato reintrodotto l’orso bruno. All’animale simbolo del parco è dedicata la Casa del Parco Lago Rosso, vicino al lago, allestita in collaborazione con il MUSE: l’occasione per trovare testi, fotografie, filmati e ricostruzioni che permettono di scoprire il fascino del luogo.

Punto di partenza: Parcheggio presso il lago di Tovel, Parco Naturale Adamello-Brenta
Sentiero: Sentiero circolare attorno il lago di Tovel
Segnavia: “Giro del lago”, sempre lungo la riva del lago
Tempo di percorrenza: ca. 1,5 ore
A misura di famiglia? Sì, il tratto dal parcheggio fino all’albergo Lago Rosso si può intraprendere anche con passeggini (sentiero forestale). Attorno al lago solo il tratto ripido che porta su uno sperone di roccia è un po’ pericoloso per bambini piccoli, dato che non sono presenti elementi per la sicurezza come corde o scalini.

Ulteriori informazioni: A.P.T. Valle di Non, Tel. +39 0463 830133, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Ferrata delle Aquile

Cima Paganella 2125m

Bike Area

Dolomiti Paganella

paganella ski area

50 km di piste

Il Doss Castel

villaggio retico V-IV sec a.C.

LAGHI ALPINI

specchio specchio delle mie brame

Parco Faunistico di Spormaggiore

orso bruno, lupo, lince...

Acqua e Faggi

Magia di luci e suoni

Paganella Fun Park

Parco divertimenti sulla neve

Dolomiti di Brenta

Patrimonio naturale dell'umanità